Peppe Servillo – voce
Vincenzo Di Donna – violino
Luigi De Maio – violino
Gerardo Morrone – viola
Antonio Di Francia – cello e chitarra

produzione Arealive

La rassegna Il Suono e la Parola apre una finestra sulla canzone napoletana giovedì 23 aprile alla Sala dei Giganti di Palazzo Liviano con un concerto imperdibile del cantante Peppe Servillo accompagnato dal quartetto d’archi Solis String Quartet.

A tre anni da Spassiunatamente, il disco che aveva visto per la prima volta la voce della Piccola Orchestra Avion Travel ed il quartetto d’archi napoletano celebrare i capolavori della canzone partenopea, ecco il nuovo progetto dal titolo Presentimento, naturale prosecuzione che non smette di spaziare all’interno di questo immenso panorama musicale.

La voce e la teatralità di Peppe Servillo incontrano gli archi del Solis String Quartet in un repertorio imperdibile da Gill a Viviani, da E.A. Mario a Cioffi/Pisano, da Scalinatella a Canzona appassiunata, da Mmiez’o grano a M’aggia curà. Autori e canzoni si inseguono con rigore e passione in un concerto-spettacolo di grande raffinatezza e suggestione che tocca musica, teatro e cuore.

Il resto lo farà la bellissima cornice della Sala dei Giganti dove risuoneranno le note e le canzoni di artisti, poeti e narratori che sembrano – come dice Servillo – “gli indovini della nostra vita sentimentale”.


 

Biglietti: poltrona non numerata Euro 15
Prevendite: Gabbia Dischi, HiFi Record, Scuola di Musica Gershwin e Circuito Vivaticket (punti vendita e online su www.vivaticket.it)
Informazioni: 342 1486878 | info@ilsuonoelaparola.it – www.padovacultura.it