Alessandro Preziosi – voce
Daniele Bonaviri – chitarra

produzione Khorateatro

Dopo il grande successo del recital su Sant’Agostino a Palazzo della Ragione, Alessandro Preziosi torna a Padova per Il Suono e la Parola con un recital dedicato al grande Totò alla Sala dei Giganti del Liviano.

Il 15 aprile 1967 scompariva un attore senza eguali, capace di dar voce con la sua straordinaria “rivoluzione del linguaggio”, con le sue smorfie e i suoi lazzi verbali allʼItalia del Dopoguerra. A oltre cinquant’anni dalla sua morte Antonio De Curtis, più romanticamente Totò, non ha mai smesso di farci sentire la sua presenza.

Non lo ha fatto la sua maschera – emblema sorridente e triste del sottoproletariato urbano in un’Italia schiacciata ma viva – e non lo ha fatto l’uomo, nostalgico e fragile, che con quella maschera sembrava avere poco o niente a che fare.

Tra lettere, interviste, frammenti, musica e poesia questo recital di Alessandro Preziosi ripercorre la carriera dell’attore e la vita dell’uomo. Perché sono esistiti un Totò e un Antonio De Curtis: e per entrambi non si può che avere, parafrasando una sua canzone, “soltanto una parola: amore e niente più”.


 

Biglietti: poltronissima numerata Euro 20 – poltrona non numerata Euro 15
Prevendite: Gabbia Dischi, HiFi Record, Scuola di Musica Gershwin e Circuito Vivaticket (punti vendita e online su www.vivaticket.it)
Informazioni: 342 1486878 | info@ilsuonoelaparola.it – www.padovacultura.it